segui Scoppito.info su:
  

Scoppito, sequestrato Bed & Breakfast con prostitute

Bed-and-breakfast15 aprile 2014 – È stato sequestrato questa mattina dai Carabinieri della Compagnia dell’Aquila un “bed & breakfast” della prostituzione che si trova nella frazione aquilana di Scoppito.

I sigilli sono scattati su disposizione del giudice per le indagini preliminari del Tribunale aquilano.

Tre cittadini indiani che gestivano la struttura ricettiva, R.L. di 59 anni, S.R (45) e G.L. (23),sono ritenuti responsabili di favoreggiamento aggravato della prostituzione in concorso tra loro.

Le indagini dei carabinieri son scattate nel mese di marzo dello scorso anno, con mirati servizi di osservazione e pedinamento.  consentendo di raccogliere importanti elementi probatori a carico dei tre indiani.

I militari si sono insospettiti per il viavai di persone nel “Bed & Bed Royal”, in particolare di soggetti transessuali: soprattutto dopo l’ingresso di questi ultimi si verificava un afflusso di strana clientela che si intratteneva presso la struttura ricettiva solo per qualche ora.

All’esito delle indagini è emerso che gli indagati, dietro compenso di denaro, tolleravano che nella struttura numerosissime donne e transessuali di origine romena e sudamericana esercitassero in maniera continuativa e assidua la prostituzione, agevolando l’ingresso dei clienti nel locale e accompagnando le meretrici a bordo di veicoli a loro disponibilità.