segui Scoppito.info su:
  

Scoppito: sul campo della solidarietà si gioca per Telethon

scoppito_campo_sportivoAl tempo del terremoto di L’Aquila ospitava una tendopoli, oggi il centro sportivo comunale di Scoppito è un impianto eccellente, completamente rifatto in sintetico grazie anche all’intervento di Un Aiuto Subito, la raccolta fondi promossa da Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport per sostenere l’Abruzzo dopo il sisma.

Giovedì 27 novembre, alle 14.30, il campo nato dalla solidarietà sarà dedicato alla… solidarietà. Andrà in scena, infatti, il derby tra i padroni di casa dell’Amiternina e la squadra del capoluogo, L’Aquila con l’intero incasso devoluto a Telethon.

L’Amiternina è attualmente 9.a, cioè esattamente a metà classifica, nel Girone F della Serie D, ma è prima nella speciale classifica di valorizzazione dei ragazzi usciti dal vivaio nel progetto “Giovani D Valore”. L’Aquila è seconda alle spalle dell’Ascoli nel Girone B di LegaPro, quindi in piena corsa per la promozione in B. Si annuncia spettacolo, come in tutti i derby.

Scoppito è stata molto attiva in questi giorni. Si è appena tenuto un seminario su “Lo sport come fattore di crescita e di sviluppo psico-fisico del giovane atleta”, organizzato dall’Amiternina e dal Comune. Per il presidente della SPD Amiternina, Marino Sarra “tutto s’inquadra in una serie d’iniziative interessanti che la società ha fortemente voluto insieme al nostro comune. Noi non siamo solo una società di calcio, ma vogliamo aiutare in ogni modo la crescita dei giovani di tutto il territorio che rappresentiamo”.

“Un evento importante – afferma il sindaco di Scoppito Marco Giusti – che mette in rilievo le attività che l’Amiternina svolge per la nostra area. Attraverso lo sport aiutiamo la formazione dei nostri giovani, sotto il profilo educativo e di prevenzione di atteggiamenti devianti”.

fonte: Gazzetta Dello Sport