segui Scoppito.info su:
  

Scoppito: «Frazioni in totale degrado e stato di abbandono»

Scoppito_panoramaRiceviamo e pubblichiamo la lettera di un nostro lettore.


Sono residente dal 2005 a Scoppito, negli anni passati non era mai successa con i precedenti Sindaci una cosa del genere di incuria e di cose fatte così male.

Come prima cosa metterei la tanto decantata manutenzione del verde pubblico e la manutenzione del cimitero di Scoppito, dove ci sono le tombe a terra tra le quali quella di mio Padre dove io con la sedia a rotelle sono impossibilitato ad arrivarci causa l’erba alta e l’incuria più totale del cimitero.

Come seconda cosa metterei la manutenzione, sempre causata dal taglio dell’erba inesistente, delle strade di Scoppito che si stanno chiudendo tra erba e rami di alberi che non vengono curati per non parlare come segnalato anche da altre persone lo stato in cui si trovano le strade piene di buche profonde e cedimenti del fondo stradale.

Come terza cosa metterei il problema dei rifiuti che con il passaggio alla nuova gestione COGESA non si capisce più nulla e cose tipo pannolini o traversine ce li dobbiamo tenere in casa per un mese “che ci dobbiamo fare il concime” o se si parte per le ferie l’immondizia prima di partire che ci facciamo… non si sa dato la totale assenza di un’isola ecologica dove basterebbe mettere delle telecamere di sorveglianza.

In tutto ciò mi auguro che il Signor Sindaco Giusti non mi venga a chiedere un’altra volta il voto.

Stefano Graziosi